logo Gavazzi

Tessuti, reti e nastri in fibra di vetro

Le lavorazioni possibili

Il vetro utilizzato per la tessitura, come gli altri tipi di vetro, viene ricavato da materie prime rinnovabili e facilmente reperibili in natura, quali caolino, allumina, silice ed altre. Le caratteristiche enunciate lasciano già intuire le potenzialità di rinforzo di questo materiale, in grado di unire resistenza e leggerezza ad interessanti vantaggi dal punto di vista ecologico, unitamente alla possibilità di sostituire in numerose applicazioni altri materiali, come metalli e amianto.
L’utilizzo della fibra di vetro ha registrato negli ultimi anni una crescita esponenziale e tutto lascia presagire un’ulteriore aumento futuro. Il filato in vetro “E” viene commercializzato in bobine di peso e misure variabili, le quali vengono avviate alla tessitura e successivamente al finissaggio.